fbpx

Sito web – I lupi Affamati del Web cosa Dicono e Perché

WEB AGENCY

Indice dell'articolo

Sito web o app? Social o video? Cosa devo fare e quali canali devo usare per farmi conoscere online?
Partendo dal presupposto che non esistono gli assoluti, cerco di spiegarti cosa puoi fare per uscire dal labirinto della rete e dalle informazioni “modificate” in cui ti sarai già imbattuto online.

Cercherò di portarti a comprendere, piuttosto che darti consigli che potrebbero sembrarti di parte, in modo che tu possa fare la giusta scelta.
Se hai un’azienda o un business che ti da vivere o che ti fa anche guadagnare bene, ti sarai accorto che il web è pieno di lupi affamati determinati a rubarti ogni possibile potenziale cliente!

Scrivono e dicono qualsiasi cosa pur di attirare l’attenzione, molti mentono o esagerano le loro competenze, mettono immagini che non sono loro, dicono di essere questo e dicono di essere quell’altro, insomma è un mondo selvaggio e poco controllato.
Ecco perché li ho chiamato Lupi affamati.

i-lupi-del-web-sito-web-infinity

Quindi cosa conviene fare per farsi notare in rete o essere i leader nel proprio settore?

Bene! Iniziamo dalle affermazioni che ho visto o sentito dire in rete, sui social o nelle campagne a pagamento sui vari canali.  Ma attenzione, vediamo se si possono smentire alcune di queste .

Alcuni dicono che le app mobile stanno ormai sostituendo il sito web tradizionale. Peccato che per farla conoscere devi spendere un capitale, per pubblicizzarla e avere almeno un centinaio di utenti. Oltre a questo, chi cercherebbe la tua azienda da uno store come Apple Store o Google Play?

Un’app che rende molto denaro, deve avere qualche funzione particolare e di utilità o svago per diventare di successo. Ma anche queste app, in tutti i casi, hanno sempre un sito web che le presenta e le descrive e condividono gli stessi dati con l’app.
Per esempio Facebook o Instagram o Autoscout24, solo per citare alcuni Brand che quasi tutti conosciamo, hanno un’app da scaricare sugli smartphone, ma condividono i dati dello stesso database. Quindi quando salvi qualcosa dall’app, trovi le stesse cose salvate anche sul sito e viceversa.

Per concludere questa sfida tra app mobile e sito web posso dire con certezza, che entrambe possono essere efficaci, ma dovresti fare la scelta dell’app, solo in determinati casi e con buoni budget da investire. Il sito lo dovrai fare in caso.

Video su canale YouTube o Vimeo contro Sito Web

Altri dicono che con i video puoi fare tutto e fare un sacco di soldi, vendite, iscrizioni etc., i lupi dicono che gli audiovisual sono il miglior strumento di comunicazione dei nostri tempi. E’ vero! Sono completamente d’accordo che i video sono i migliori per far conoscere qualsiasi cosa.

Ma anche qui se ci fai caso, sotto i video o nelle didascalie che vengono sovrapposte all’interno del video, c’è sempre un collegamento che rimanda ad un sito web, quindi è una mezza verità.

Il video è uno strumento eccezionale per promuovere, ma è limitato ai canali sociali e non può interagire con l’utente.

Il video cattura l’attenzione dell’utente, ma poi? di solito rimanda ad un sito o a una pagina web, chiamata landing page ovvero pagina di atterraggio per convincere l’utente a compiere un’azione. Se vuoi più informazioni sulle pagine di atterraggio, clicca su landing page.

I video in conclusione sono strumenti promozionali fantastici, ma rimangono legati ai siti web di qualsiasi tipologia e sta a te decidere se farne uno o più  in base ai tuoi budget.

Canali Social contro Sito Web

Sui canali social ho visto dei video dove alcuni guru di settore dicevano che un sito web non serve a nulla perché i tempi sono cambiati, dicevano che i siti web sono morti.

La contraddizione più evidente è che pure loro rimandavano l’utente ad un sito web.

I canali social sono strumenti di comunicazione fondamentali al giorno d’oggi anche solo per mantenere vivo il nome del tuo brand.

Quando però un utente (un utente un po scaltro per lo meno) deve decidere se interagire con te, si informa, va. avedre se hai un sito web, cerca maggiori informazioni di quelle che ha visto sul tuo post.

L’utente scaltro vuole sapere chi sei veramente, per chi hai lavorato o meglio chi sono i tuoi clienti, vuole vedere i tuoi prodotti e se sei stato convincente sul tuoi sito web, molto probabilmente ti contatterà.

La sola pagina Facebook o qualunque altra pagina sui social è il sistema di comunicazione ce devi adottare per far conoscere i tuoi prodotti e servizi.

Per questo se vuoi usare i social per avere una costante comunicazione con il tuo pubblico fallo pure, anzi dovresti farlo ma sappi ce verrà a cercarti sul tuo sito web.

Conclusione

Ora lascio a te la conclusione e se ai letto attentamente, dovresti aver trovato la tua risposta ed entrare in azione subito, di questi tempi aspettare vuol dire perdere clienti e opportunità di crescita.

Se non entri in azione subito e inizi a farti conoscere a tutto spiano, rimani schiacciato dalla concorrenza che non ha nessuna pietà per te e per la tua azienda in particolar modo!

Se hai bisogno di qualsiasi dei servizi qui elencati non esitare a contattarmi, sarò felice di aiutarti ad aver successo online.
Massimo Zenari

Condividi sui social

Ultimi articoli

Preferisci chiamare?